sabato 22 marzo 2014

Dick Loves Casperia

Casperia è un ridente borgo medievale situato a circa 70 km a nord di Roma; il paese, detentore della Bandiera Arancione del Touring Club Italia, è conosciuto da centinaia di migliaia di turisti: artisti, cantanti, attori e addirittura l'ex Vice Presidente Dick Cheney che, stando a quanto riportato su "Il Messaggero" edizione di Rieti del 21 marzo 2014 individua in Casperia il "luogo ideale per riposare".




Cheney? Dick Cheney? L'ex Vice Presidente di George W Bush? Il Borghezio made in USA?
Secondo quanto riportato da Samuele Annibaldi, giornalista de "Il Messaggero", Dick Cheney in un'intervista rilasciata ad Ana Marie Cox, giornalista del "The Guardian" avrebbe individuato in Casperia il luogo ideale per riposarsi".
Ma siamo sicuri che Cheney conosca realmente Casperia?
Stando a quanto riportato dal sito del "The Guardian": Si!!!
Ma attenzione, sarà che il mio inglese è alquanto arrugginito ma leggendo (quasi) bene l'articolo, non sembra che la Cox stia intervistando l'ex Vice Presidente (Clicca qui!)
L'articolo della giornalista del "The Guardian" sembra criticare aspramente Dick Cheney, ma probabilmente è solo una mia sensazione!!!
Non pienamente soddisfatto inizio a fare qualche ricerca e grazie ai miei potentissimi strumenti informatici capaci di scandagliare la rete in lungo e largo (ndr: Google, per chi non lo conoscesse è un motore di ricerca), vengo a scoprire che:

  • Cheney non ha mai rilasciato l'intervista al "The Guardian"
  • Cheney non conosce ne ha mai nominato Casperia 
  • Cheney riferisce, in un intervista rilasciata a Jake Tapper giornalista che conduce il talk show "The Lead" sul canale CNN, che sotto anestesia (a causa di un intervento chirurgico al cuore) sognò di aver trascorso molto tempo della sua vita in un piccolo paese situato a 40/50 miglia a nord di Roma, bevendo dell'ottimo vino italiano e mangiando dell'ottimo cibo italiano e precisa che il posto appena descritto, secondo lo stesso vice presidente, non è il paradiso.
L'intervista continua (se avete voglia e tempo cliccate qui!!!) con Cheney che racconta il sogno e bla bla bla.
Ora ci sono alcune cose che ancora non mi sono chiare come ad esempio:
  • non mi capacito come un articolo del genere sia venuto a galla solo ora quando l'intervista di Tapper è stata fatta il 28 ottobre 2013
  • non mi capacito come la signora Cox conosca Casperia, ma è molto probabile che la stessa sia stata ospite di un bed and breakfast asprese (lei o qualche suo parente/amico).
  • non riesco a capire se tutto ciò è solo una debacle giornalistica o se, finalmente, siamo entrati in campagna elettorale....e quindi tutto è lecito e tutto può essere scritto (una volta sotto anestesia ho sognato un sindaco di un paesino di 1200 anime che si preoccupava realmente del suo paese, della salute della popolazione.....ma era solo un sogno...).
  • non mi capacito come molte persone, soprattutto i così detti "nativi digitali" (e candidati alle prossime elezioni comunali) con gli strumenti a disposizione prendano come dogmi notizie che potrebbero essere facilmente smentite con una semplice ricerca sul web (Google è gratis: Usatelo!!!) 
  • ma soprattutto, e con questa chiudo, non mi capacito come qualche amministratore locale, consapevole di non aver mai fatto niente per migliorare il turismo asprese possa farsi vanto di una notizia del tutto falsa.
Stay Tuned!!!

P.s. resta ancora da colmare il vuoto appena lasciato da Dick Cheney, speriamo che prima o poi Hillary Clinton o Al Gore possano, realmente, venire a soggiornare a Casperia......ma la vedo dura, molto dura.

17 commenti:

  1. Meno male che è una bufala, perché non mi piacerebbe avere un simile personaggio come estimatore del mio paese.

    RispondiElimina
  2. Piaccia o no il personaggio in questione, la notizia è di quelle buone che puntano i riflettori su Casperia - e per fortuna ne abbiamo avute molte negli ultimi anni.
    Mi dispiace che il blog, dal livello satirico (e quindi divertente), sia passato al complottismo... per cui, a questo punto, non sarebbe da escludere un coinvolgimento delle lobby americane in compagnia di Caltagirone (editore de "Il Messaggero") per favorire dei loschi affari a Casperia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Marco potresti gentilmente fornire a questo blog e ai suoi lettori le fonti per giudicare tale notizia come "buona". Non so un virgolettato, l'intervista integrale dove ci sia una prova, un video....insomma qualsiasi cosa. Te ne sarei immensamente grato. In caso contrario potremmo puntare i riflettori su Casperia sparando minchiate a iosa.
      Grazie

      Elimina
    2. Non so se il Sig. Cossu sia piu' un Troll o il gemello qualunquista e banale di vittorio feltri.

      Elimina
    3. Per "buona notizia" intendevo che se un giornale inglese, per qualsiasi motivo, si riferisce a Casperia come "luogo paradisiaco", abbiamo solo che da guadagnarci in immagine. Infine, la dinamica del discorso mi pare chiara ed evidente: "Il Messaggero" ha solo riportato una notizia apparsa su "The Guardian", dove tra l'altro non si dice che Cheney sia stato a Casperia ma è la giornalista Ana Marie Cox a supporre che la visione paradisiaca sembrerebbe il nostro paese. Cosa ci sia di male in tutto questo mi è veramente ignoto.

      Elimina
    4. Mi rendo conto che la dinamica del "The Guardian" vi è ignota.

      Elimina
  3. "in Italy, north of Rome, about 40 or 50 miles north of Rome, a nice little village, drinking good Italian wine and eating good Italian food. That's what I had in my head."

    RispondiElimina
  4. Aspramente....ma tu conosci davvero casperia??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspramente arena

      Elimina
    2. Bravo, hai scoperto l'acqua calda.... Se avessi seguito il blog avresti sicuramente scoperto anche il mio nome. Cmq abito a Casperia da circa 8 anni. Non ho voglia di farti perdere tempo motivo per il quale ti svelo un srgreto: sono Alberto Arena

      Elimina
    3. No..l acqua calda da mo che l hanno scoperta...aspramente arena

      Elimina
  5. Visto che vi piacciono i riflettori su Casperia, puntateli bene facendo partire il piano delle antenne invece di sollazzarvi con le favole.

    RispondiElimina
  6. Cossu, toccatemi tutto ma non il mio Stef.....

    RispondiElimina
  7. La cosa veramente triste è che un amministratore locale, un assessore alla cultura come Cossu giustifichi una balla pur di fare pubblicità al paese. Mi auguro che non faccia la stessa cosa durante la stesura del prossimo programma elettorale. Anche se, dati alla mano, i fatti mi fanno ragionare che sia il modo di ragionare dell'attuale maggioranza comunale di Casperia. Sto ancora aspettando la costruzione dello palazzetto dello sport.

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Continua pure.... È gratis e mi fai salire il numero delle pagine visitate. Grazie.

      Elimina
  9. Lasciate sta il grande albertinooooo...per favore...lui si cha sa parlare che sa trasmettere...albi 4 ever...

    RispondiElimina