lunedì 28 aprile 2014

Elezioni Comunali 2014 - Presentazione Lista Bianchetti - Progetto Casperia 2020








Per scaricare il pdf....clicca qui!!!

Attenzione!!!
Aspramente Attiva con il presente post intende solo ed esclusivamente divulgare il programma dei candidati a Sindaco per il comune di Casperia.

54 commenti:

  1. Non vedo l'ora che pubblichiate il programma del sindaco uscente: mi domando chi l'abbia scritto: di certo della lista non l'ha letto nessuno altrimenti non l'avrebbero mandato in stampa... qualche laureato ce lhanno! Ce da scompisciarsi! Per carità: non credo che l'italiano sia fondamentale per amministrare bene, (magari era meglio scriverlo in idioma sabino), ma quando si è presuntuosi è bene essere almeno in grado di passare l'esame di terza elementare.... e poi parleremo delle amenità programmatiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché non hai letto quello vecchio

      Elimina
    2. Sì, è scritto male. A tratti ridicolo, nella forma e nei contenuti. Nel programma del sindaco uscente e in quello di Alessandro Colalelli, però, leggo proposte concrete, magari opinabili ma concrete. In quello di Gastone Bianchetti, invece, vedo tanti slogan elettorali e poche cose concrete. Tra queste alcune mi irritano.....e non poco!! Nuove assunzioni? Riduzione delle tasse? Sistemazione delle strade vicinali? Ma ancora non ne abbiamo abbastanza di questa vecchia politica da voto di scambio?

      Elimina
    3. Permettimi di dissentire, Gastone ha prodotto numeri, non credo che abbia voglia di sputtanarsi. Il programma di Petrocchi è una minestra riscaldata cucinata male, come al solito in mezzo ci stanno sempre le stesse famiglie.... Un membro esce, uno entra.

      Elimina
    4. In che senso "non credo che abbia voglia di sputtanarsi"? Non intendevo dubitare del fatto che abbia intenzione di "onorare" le sue promesse elettorali (?). Dubito, semmai, che proporre nuove assunzioni e una riduzione delle tasse (che non a caso ho riportato tra le POCHE cose concrete che Gastone Bianchetti propone), sottraendo importanti risorse in un momento in cui tutti i Comuni versano in gravi difficoltà finanziarie, possa servire ad un rilancio complessivo del paese. Non servirà, piuttosto, come da copione, solo a conquistare qualche voto in più? Non mi intendo di minestre e di famiglie ma il suo programma mi appare semplicemente povero di proposte concrete e di un visione d'insieme.......molto più degli altri due.

      Elimina
    5. Anonimo mascherato6 maggio 2014 19:47

      le parole della nostra meravigliosa lingua hanno un senso e soprattutto un peso. Quando le usiamo facciamolo bene perché non è come gettare il becchime alle galline. Trovo ci sia molta confusione nei post pubblicati, mentre riuscendo a ordinare per benino i pensieri potremmo anche iniziare a parlare di contenuti.

      Elimina
    6. Sospetto infinita saggezza ma ti confesso, nella mia ignoranza, non ho proprio capito che cosa intendi dire. Hai del mangime di qualità??:-))

      Elimina
    7. Anonimo mascherato6 maggio 2014 21:36

      Il fatto che sospetti e non capisci era una delle mie paure. Quello che ho scritto non era un attacco personale, ma un giudizio su tutti i post che sto leggendo; tra l'altro mi sono firmato "Anonimo mascherato" per dare una riconoscibiltà a questi botta e risposta, per esempio in questo momento non so con quale anonimo sto parlando, potresti aggiungere un numero, giusto per sapere a chi, ma soprattutto cosa devo rispondere. Quando leggo frasi come "A tratti ridicolo, nella forma e nei contenuti." intuisco che chi scrive sta dicendo che il programma in questione non gli piaccia; poi, però aggiunge: "Nel programma del sindaco uscente e in quello di Alessandro Colalelli, però, leggo proposte concrete". Se queste due frasi possono convivere nello stesso post scritto dalla stessa persona, non sono molto ottimista per il futuro delle idee e del possibile e costruttivo confronto di quest'ultime. Se poi piace il "becchime di qualità" oltre a meritarselo è molto importante saperlo spargere.

      Elimina
    8. Che scarso senso dell'umorismo!!:-(( Nel parlare di "mangime di qualità" mi stavo dando della gallina e la mia non era una risposta ad un attacco personale quanto piuttosto uno stimolo ad un confronto concreto. In effetti però mi aspettavo delle critiche un po' più consistenti. Invece faccio fatica a capire il tuo punto di vista. Nel programma di Stefano Petrocchi le parti introduttive mi sembrano scritte da persona evidentemente poco abile nella nostra "meravigliosa lingua" e alcuni contenuti del testo mi appaiono, come dicevo, ridicoli (vedi "camminare in sicurezza" o la "giornata della parola"). Tuttavia mi sembra che lo stesso testo riporti molte proposte concrete, anche interessanti (vedi la realizzazione di case popolari nel centro storico, la richiesta del riconoscimento di Monumento naturale per Valle Ferrara e Fonte Cognolo, la costituzione di un Parco agricolo, di un'Arca dei semi e di un Orto di Paese, l'istituzione di uno IAT, la promozione del turismo scolastico, ecc.). "Il futuro delle idee e del possibile e costruttivo confronto di quest'ultime" difficilmente trova terreno fertile in chi è abituato a vedere le cose solo o bianche o nere.

      Elimina
    9. Anonimo mascherato7 maggio 2014 12:16

      Forse non ho senso dell'umorismo, però ora ho letto un post dove si può discutere di contenuti. Se ti firmi Anonimo a colori potrò riconoscerti meglio, comunque nel bianco e nero c'è una ricca scala di grigi. Alla prossima

      Elimina
    10. Quanto fomento...gastone il messia...pero'...gastone ha amministrato in un periodo totalmente diverso da questo dove i soldi esistevano e tanti...dato che i suoi predecessori nn hanno fatto altro che accumulare...sinceramente il suo programma nn ha pecche ma e' veramente poco attendibile e fattibile...ha detto cosa fare ma nn come...i fondi economici nn ci sono piu' ne in regione ne tantomeno in europa e devi esser bravo a cercare di captare le situazioni vantaggiose per rimediare finanziamenti..cosa che il sig. Bianchetti nn e' in grafo di fare ne tantomeno i suoi discepoli...stay tuned -.- comunque fa proprio ride sta pagina

      Elimina
    11. Veramente quanto fermento, di parte o no i commenti lasciano riflettere.
      Sono di Aspra e di Casperia siamo tutti, anche gli anonimi o l'anonimo mascherato, ci conosciamo e conosciamo la storia almeno recente, allora cosa ci impedisce di valutare a mente fredda come si dice, razionalmente!
      Stefano cosa ha fatto, quando e come?
      Gastone lo stesso e cosa propone?
      Alessandro "l'intruso" (non me ne voglia) memore di ciò che lo circonda cosa promette?
      Tutti hanno scritto belle parole, le due presentazioni sono state più o meno di effetto, per dare un giudizio definitivo aspetto domenica prossima.
      Mi domando anche quanto rilievo, quanto spessore hanno le persone che li affiancano in questa nuova avventura e chi sono.
      Il messia, minestra riscaldata, proposte opinabili, .... certo, sono solo commenti più o mno di parte, per decidere penso sia importante pensare a chi ha meno interessi di parte e lavora, anzi lavorerà principalmente per il bene del paese e dei paesani senza promesse fasulliane, progetti realizzabili e concreti.
      Aspetto di ascoltare domenica Alessandro, conta anche il modo di proporsi o no? gli scritti anche se rimangono, da dove escono mi domando.
      Colgo l'occasione per ricordare Tullio, un'istituzione per Casperia.

      Elimina
  2. Nelle prossime ore pubblicheremo integralmente il programma della lista "LeAli per Casperia", così come abbiamo fatto per "Progetto Casperia 2020" e come faremo con "Casperia nel cuore". Per Una questione di correttezza nei confronti dei candidati questo blog non commenterà quanto pubblicato fino a sabato prossimo..... Poi a chi tocca....tocca!!!
    Stay Tuned!!!

    RispondiElimina
  3. Gastone sindaco di tutti una persona che ha sempre lavorato per la popolazione é per casperia,le persone di questa amministrazione mi avevano promesso e leggendo il programma di petrocchi é identico a quello di 5 anni fa,e il logo orrendo,che tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma Bianchetti non lo conosceva abbastanza Stefano Petrocchi? Se l'ha tanto sponsorizzato 5 anni fa e adesso ne dice peste e corna le cose sono due: o non stato tanto intelligente da capire che Petrocchi era un incapace, oppure c'erano degli accordi che non sono stati rispettati...In ogni caso, non è che che Bianchetti ci fa sta' gran figura!

      Elimina
    2. Se a dirne peste e corna sono tanti cittadini, anche quelli che lo hanno da sempre appoggiato... Forse un motivo ci sarà?. Apri gli occhi, puoi guardarti intorno... E datti una risposta!

      Elimina
    3. se a fare un errore di valutazione è un cittadino si può comprendere, se a fare lo stesso errore è qualcuno che si candida a governare, è un tantino più grave, non trovi?

      Elimina
    4. purtroppo di belle parole ci hanno riempito la testa 5 anni fa e forse si è dato fiducia ad un ragazzo volenteroso, in gamba e capace di fare qualcosa di concreto per il nostro paese... ma poi i fatti hanno portato altri risultati. Purtroppo le stesse belle parole si stanno dicendo anche adesso ma con la differenza che ora i fatti parlano chiaro e prendere in giro le persone non si può più.

      Elimina
  4. Alzi la mano chi non ha ricevuto una promessa di lavoro in queste settimane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O chi una minaccia o chi 50 euro.... La gente è stufa di questi mezzucci .... Rassegnatevi e comunicate a chi di dovere e da lunedì ci sarà il rispetto della legge e dell uguaglianza in Comune e nn più i favoritismi e gli inciuci che hanno regnato in questi 5 anni.... Alessandro e Gastone confidiamo in voi!!

      Elimina
  5. ma quante belle iniziative, in questi ultimi giori! Peccato che dell'asilo nell'ex scuola di Santa Maria non ci sia traccia nel programma elettorale originario, che è anche quello depositato in Comune: sento odore di scopiazzamento. Certo che questa idea di depositare un programma striminzito di due paginette e poi di "rimpolparlo" mano mano "attingendo" alle idee degli altri non è molto serio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a prova contraria Gastone lo ha presentato per primo... Nn capisco chi scoppiazza chi?

      Elimina
    2. E' per questo che sotto al bel logo c'é scritto "scriviamolo insieme"!! Loro proprio non sapevano che scriverci!

      Elimina
    3. Paola stai tranquilla

      Elimina
    4. Forse di scopiazzate le avranno fatte le liste dopo Bianchetti,lui ê stato il primo a fare la presentazione,e scriviamolo insieme sta a significare,tutta la popolazione con uno sportello aperto al pubblico,e non aperto alle famiglie che hanno appoggiato la lista,questa é stupidità allo stato puro

      Elimina
    5. ammazza quante virgole..... te l'ha insegnato Gastone ad usarle???????

      Elimina
    6. Sportello aperto al pubblico o forse volevi dire ufficio di collocamento?

      Elimina
    7. Ecco i rivoltosi la loro arma provocare e servire porchetta come ad una fiera di bestiame

      Elimina
    8. Siamo sicuri dell'ufficio di collocamento,o 5 anni fa un certo Stefano Petrocchi ha promesso tanti posti di lavoro,forse hai sbagliato ufficio rivolgiti al tuo sindaco.A per le virgole me le ha insegnate la mamma di Serena Sciarra a scuola.

      Elimina
    9. Co ste virgole!! Mica ti proponi come assessore all'istruzione........giusto??

      Elimina
  6. Gastone Bianchetti, il nuovo che avanza... candidato tre volte in consiglio provinciale con tre partiti diversi... una volta soltanto eletto, le altre due... a casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che questo sia allora la volta buona... Per la legge dei numeri.... Tremate Tremate e andate a lavorare!!

      Elimina
  7. Gastone, vecchia volpe, si è contornato di gente inesperta per avere tutto il potere nelle proprie mani. Viva la democrazia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E viva la sinistra che appoggia il Sistema!! E poi ci domandiamo perché tanti finiscono a votare Grillo!!

      Elimina
    2. inesperta? solo perchè non hanno mai avuto le mani in pasta? per amministrare un paese di mille anime non bisogna avere l'esperienza ma solo la consapevolezza di agire da buon padre di famiglia....

      Elimina
    3. Cinquant'anni fa.....forse!!

      Elimina
    4. Da quello che so, Gastone è appoggiato nientemeno che da Giancarlo Sileri e Francesco Petruccioli. Un trio da far paura!

      Elimina
    5. Da quello che so Petrocchi è appoggiato da Ceccio e da Tranquilli... Un duo niente male! Il gatto e la volpe... A buon intenditor poche parole!

      Elimina
    6. No, ceccio è uscito di scena. Ah no scusate ceccio ha ancora le mani in pasta.... Ora c'è la moglie. Magna magna generale

      Elimina
    7. Perché parlate di sinistra e si destra,non vi interessa minimamente il vostro paese,o qualche ragazzina/o vuole aggiungere pepe in questo sproloquiare,nomi e cognomi tirate fuori le palle e guardatelo in faccia chi vi sta più sulle palle e ditegli quello che state scrivendo,cioé scopiazzare di destra di sinistra,guardatevi come siete idioti piccoli e bacati di mente,gli attacchi vengono dalle liste che hanno paura di perdere ed é la miglior arma che l altro puó utilizzare,il fianco é scoperto,lunedì ci sarà il KO.ANDATE A CASAAAA.

      Elimina
  8. Sì, evviva la Sinistra a braccetto con la Prima Repubblica: dalla stradina asfaltata fin davanti casa sua con i soldi dei contribuenti al trasformismo politico!

    RispondiElimina
  9. Caro Francesco,
    E' tutta la notte che ci penso e non riesco a dormire. Ti scrivo da qui perché non ho il coraggio di dirtelo di persona. Non ho paura di "fare danni" perché so che il mi pensiero è condiviso da molti che, come me, fino ad oggi ti hanno seguito in questa avventura ma alla fine della corsa si guardano intorno e vedono troppe cose fuori squadro.
    Gastone è stata una delusione: non lascia spazio a nessuno ed ha promesso troppi posti di lavoro, mentendo sapendo di mentire, illudendo persone bisognose che magari hanno abboccato solo per disperazione. Ma del resto, da un uomo invischiato fin troppo nelle vecchie lobby paesane cosa potevamo aspettarci?
    Io non ci sto più. Ma non voglio fare il vigliacco che si ritira dalla battaglia, no. Rilancio la posta in gioco. Alla fine dei giochi mi sono reso conto che l'unico che può rappresentarmi (e rappresentarci) è Roberto De Angelis, il nostro caro vecchio Roscio. Sì, sta con Stefano, va bene... ma è la persona più onesta che ci sia nelle tre liste e dopo tutto ha dimostrato con i fatti, e non con le chiacchiere, di essere sensibile a quelle tematiche che ci stanno a cuore.
    Siamo in molti a non digerire di dover votare un vecchio democristiano soltanto per ordine di scuderia. Mi riprendo il mio voto. Scusa Simo'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo 40442,
      mi spiace risponderti tramite blog,avrei preferito farlo di persona perchè credo che alcuni discorsi bisogna avere il coraggio di farli faccia a faccia. Ad ogni modo sono convinto che sia deleterio e di dubbio gusto parlare di "leali per..." o di come tu dici "persona più onesta". Per quanto ci riguarda Onestà e Lealtà sono i cardini fondamentali per ogni individuo che intenda occuparsi della cosa pubblica.
      Non ho alcuna intenzione di farti cambiare idea, ipotizzando sempre che tu sia davvero "un amico", ma per onestà intellettuale nei confronti di chi legge vorrei solo ricordare che nel marzo 2012 io, il nostro amico comune e altri due amministratori di maggioranza scrivemmo una lettera indirizzata al Sindaco uscente, di cui ti riporto uno stralcio relative alla "mancanza di condivisione collegiali delle quotidiane scelte amministrative" (e tu parli di chi non lascia spazi a nessuno?).
      "Troppo spesso ci siamo trovati nell'obbligo di prendere delle decisione quanto intimate già nella fase iniziale, solo perchè ritenute da te indiscutibili, facendo così cadere ogni libero e sano confronto a discapito della pluralità (e poi parli di chi mente sapendo di mentire?)....hai più volte promesso più autonomia sia economica che gestionale alle varie deleghe dei consiglieri ed assessori. Promesse puntualmente trascurate. Non in ultimo riscontriamo una mancanza di chiarezza nelle scelte amministrative e nei progetti da te proposti, giù nella fase iniziale. Restano a tutt'oggi incerte, con nostro dispiacere, le fasi programmatiche dei nostri progetti, nella fattibilità, nei tempi di attuazione e nella sempre più problematica concertazione con gli uffici competenti.
      Conseguenza ineludibile è stata trovarsi a dover affrontare problematiche e piani in mancanza di chiarezza, serenità e reciproca fiducia a discapito degli stessi e conseguentemente dei cittadini, situazioni mai auspicabili per noi amministratori." (e parli di cose "fuori squadro"?).
      Non ho mai accettato e mai accetteremo "ordini di scuderia" se fini a se stessi, le illazioni da te gratuitamente fatte sul conto di Gastone mi rendono sempre più convinto del percorso da me intrapreso.
      Rilancia la posta in gioco, caro anonimo amico, io resto fedele come sempre alle mie idee.
      In direzione ostinata e contraria.

      Francesco Petruccioli

      Elimina
    2. A France', lascia sta il grande De Andrè. In direzione ostinata e contraria prima co Giancarlo, poi Stefano e alla fine Gastone!!! Fai ride!!!! Pure io voto Roscio perchè sei sempre stato tanto fumo e niente arrosto.

      Elimina
    3. Proprio per questo che mi ritengo in direzione ostinata e contraria. La raccolta differenziata fa parte del fumo o dell'arrosro?! E le mie dimissioni mi sembra che dimostrino il contrario.

      Elimina
    4. Infatti prima te sei dimesso co Giancarlo, poi co Stefano... Invece co Gastone non puoi perché non sei nemmeno candidato!

      Elimina
    5. Vota o roscio che puó essere che te fa entra a lavora al consorzio,come ha fatto con il fratello,e il sindaco che dice di esserne il vice presidente,nel consorzio c'é solo un presidente Vincenzo Leti e quattro consiglieri,diteglielo a petrocchi.

      Elimina
    6. Infatti Roberto al consorzio non ci ha mai messo piede. Ma che cazzo direte, eh?...

      Elimina
  10. Il 26 vedremo quanti siete indigesti,poi di posti di lavoro promessi vallo a dire a Stefano,e il roscio cosa ha fatto di concreto?Non si vedeva nel centro storico da una vita,ora é sempre in piazza a chiedere voti,ma se é ben visto come mai lo si vede così tanto in giro solo in questi giorni?E Cati,dai su uscite solo dopo 5 anni per richiedere la conferma di uno che é spalleggiato,da Gianni T. E Massimo P. poi vi fate far propaganda da Patrizio A. e lo vedi a tagliare la porchetta,il 26 avrete la risposta dei cittadini,io non sono Francesco sottolineo per evitare contrasti.

    RispondiElimina
  11. Ci avete contati adesso? Avete imparato la lezione? Grazie

    RispondiElimina
  12. Adesso ce lo dite chi è Max Scarpetta?

    RispondiElimina
  13. Vergognatevi per i festeggiamenti da infami sotto la casa di Daniela vedova del nostro amico TULLIO, questo non farà onore a quello che voi definite il vostro sindaco, il sindaco di tutti, ma non dell'altra metá del paese,VERGOGNA E RISPETTO PER CHI HA VERAMENTE FATTO QUALCOSA PER CASPERIA.INFAMI.

    RispondiElimina