giovedì 15 maggio 2014

Fate i buoni!!!


Aggiornamento del 16 maggio 2014


Aspettiamo di vedere i prossimi spot con la speranza che il leccio "risorga".

Stay Tuned!!!

11 commenti:

  1. ma non diciamo cretinate, CHISSENEFREGA se non c'è l'albero, alcuni cittadini non sanno più come denigrare questo nostro meraviglioso paese, addirittura l'articolo sul giornale ma fatela finita siete la vergogna di Casperia! non mi sembra che la bellezza di Casperia sia stata deturpata dalla mancanza di un albero, bellissimo sicuramente, ma che non rappresenta assolutamente il nostro borgo. SMETTETELA!!! lavorate, create, mettetevi in gioco, fate qualcosa di positivo per Casperia, gioite dei suoi successi! altrimenti il messaggio che trasmettete è questo: STATE PROPRIO MALE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia sacrosanto il diritto di un cittadino di lamentarsi, così come il diritto di una giornalista di fare cronaca e di un blogger di riportare quanto accade in un paese. Almeno la giornalista si è limitata a riprendere un post di facebook accertando la veridicità dei fatti invece di scrivere "balle" facilmente smascherabili da chiunque (vedi Dick Cheney)

      Elimina
    2. Non ho capito con chi se la prende l'anonimo ore 12:17. Con l'articolo, con chi si lamenta o con il blog?

      Elimina
    3. Hanno tolto il leccio???? Allucinanteeeee!!!!
      So che il proprietario del "Mulino Bianco" ha fatto causa alla Barilla perché non si capiva che era casa sua!!!! Lanciamo un comitato "sì leccio"?

      Elimina
    4. Grande compagno Petruccioli! Un'altra importante battaglia vinta! Adesso sì che sono fiero di essere di sinistra e vedo grandi prospettive per il paese! Evviva il Risorgimento del leccio!!

      Elimina
    5. Leccio privato, meglio ricordarlo.

      Elimina
  2. MI RACCOMANDO CERCHIAMO COME AL SOLITO DI ALLONTANARE PERSONE CHE DANNO VISIBILITA' AL PAESE DI CASPERIA!!!!!!! E' POSSIBILE CHE QUALSIASI COSA CHE SI FA' SI DEVE SEMPRE CRITICARE...?????
    ABBIAMO UN PAESE MERAVIGLIOSO CON UN GRANDE POTENZIALE E' ORA DI METTERE DA PARTE QUESTE CONSIDERAZIONI STERILI E GUARDARE AVANTI!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo mascherato16 maggio 2014 13:57

      L'esperienza mi insegna che aggiungendo un po' di "pepe" l'interessa aumenta. Inoltre penso che si deve utilizzare il vero potenziale di questo splendido paese e non le cazzate; gli aspresi e gli amanti di questo borgo non ne hanno bisogno.

      Elimina
    2. Comunque, tanto per essere precisi....l'albero ricade sì nella nostra proprietà, ma non è di nostra proprietà, in quanto peotetto da vincolo e censito tra gli alberi monumentali del Comune di Casperia...inoltre...per ancora maggiore precisazione...proprio oggi due turisti provenienti dal ternano ci hanno bussato a casa per poter vedere l'albero che era stato tolto dalla Balocco...TANTO PERCHE' QUALCUNO PENSA CHE TUTTO CIO'SI SIA FATTO PER ALLONTANARE LA GENTE DA CASPERIA....

      Elimina
    3. Comunque, tanto per essere precisi....l'albero ricade sì nella nostra proprietà, ma non è di nostra proprietà, in quanto peotetto da vincolo e censito tra gli alberi monumentali del Comune di Casperia...inoltre...per ancora maggiore precisazione...proprio oggi due turisti provenienti dal ternano ci hanno bussato a casa per poter vedere l'albero che era stato tolto dalla Balocco...TANTO PERCHE' QUALCUNO PENSA CHE TUTTO CIO'SI SIA FATTO PER ALLONTANARE LA GENTE DA CASPERIA....

      Elimina
    4. Cara Elisa,
      Perdonami ma devo smentirti: non esiste nessuna norma che stabilisca ciò che scrivi. Per farti un esempio analogo, il celebre "olivone di Canneto" è proprietà della famiglia Bertini.
      La proprietà dell'albero è vostra anche se è un simbolo di Aspra e tutta la comunità gli augura lunga vita.

      Elimina